MAURIZIO CANFORA 2

IMMAGINE USER

DATA ICTUS:NOVEMBRE 2016

INIZIO TERAPIA: FEBBRAIO 2017

FAMILIARE: Claire

NOTE:

PROSSIMO INCONTRO: XX XX XX ore XX

► SPRINT 1 MARZO 2018 “

► POLPASTRELLI OCCHI DEL POLSO, CON LAMANO SCIVOLARE SU UN PIANO CHE è COLLEGATO ADUN ALTRO PIANO INCLINABILE, DURANTE IL PRIMO CONTATTO DEI POLPASTRELLI MAURIZIO DEVE ESEGUIRE UNA IPOTESI PERCETTIVA DI COME SI ADATTERA IL POLSO “

► ESERCIZI PER IL TRONCO

► BASCULA A CAVALLO PESI E SPESSORI

https://youtu.be/I4RyX6mrrNQ

► BASCULA LATERALE PESI E SPESSORI

https://youtu.be/yBwx4xOQ3k0

► SEDIA ROTATIVA

► SPUGNE SCHIENA

https://youtu.be/nA2OtSRxmGc

► SPRINT 6 NOVEMBRE 2018 “

► La reazione abnorme allo stiramente è il nostro nemico di base, il più infimo di basso livello, quindi finche c’è questo fenomeno , tutto è il salita

► CONDIVIDETE CON ME NEL GRUPPO 3 AZIONI IMPOSSIBILI E 3 AZIONI POSSIBILI, 1 IN CIASCUNO DEI 2 GRUPPI DEVE ESSERE A CARICO DEL POLSO

► sulla stessa azione potete tornarci sopra tante volte, quante necessario

► SPRINT “POST GOZO” 09 SETTEMBRE 2018 “

► RAGIONA IN TERMINI DI GRADUALITÅ NEI CONFRONTI DELLE AZIONI “IMPOSSIBILI”

► ESERCIZI TECNICI, MOLTO MODELLAMENTO, INTERROGATI

► RICORDATI DI COINVOLGERE IL CAMMINO NEL LAVORO DI MODELLAMENTO

► SPRINT “POST GOZO” 10 AGOSTO 2018 “

► 144:12 RICORDA DI RIMETTERE INCOLONNALEOPERAZIONI PIù DIFFICILI, CONTRAI IL LAVORO FINCHE FUNZIONA, QUANDO NON FUNZIONA DISPIEGALO DI NUOVO

► IL PROBLEMA è TALE SOLO QUANDO INFICA UNA AZIONE, PER QUESTO HAI SEMPRE UNAAZIONE DI RIFERIMENTO PER GESTIRE UN PROBLEMA, ANCORA MEGLIO DELL’AZIONE PUOI AVERE COME RIFERIMENTO UN OBIETTIVO PRECISO

► LA MANO PER IL BRACCIO, O LA SPALLA PER LA MANO? SONO QUESITI LEGGITTIMI CHE PORTANO ANCHE A PENSARE, POLPASTRELLI PER LA MANO, O MANO PER I POLPASTRELLI? LECITO MA FORSE MALPOSTO COME QUESITO, PROBABILMENTE L’INFORMAZIONE CHE NE DERIVA DAL MOVIMENTO è IL NUCLEO

► SPRINT “POST GOZO” 26 LUGLIO 2018 “

►AFFRONTARE LAVORI ANCHE SULLE DITA SINGOLE

►TROVARE AZIONI ANCHE CON LE GAMBE CHE NON SIANO IL CAMMINO

►COLONIZZARE L’AMBASCIATA

►NELLO STACCO SPANCI TROPPO, NELL’ARRIVO SOLLEVI IL TALLONE CONTRO GRAVITA E NON GRAZIE ALLA CADUTA DEL CORPO IN AVANTI, E COMUNQUE ANCHE NELLA DISTENSIONE DEL GINOCCHIO SPANCI, IL PASSO TROPPO LUNGO

►LAVORARE SULLA SUPINAZIONE DEL PIEDE

►ESEMPIO: DOBBIAMO CORREGGERE IL DIFETTO DELLO SPANCIARE? MAURIZIO SI RENDERà CONTO CHE LA COSCIA NON RIESCE A FLETTERLA COME DOVREBBE E PER QUESTO SPANCIAVA, ALLORA LA FLESSIONE DELLA COSCIA SARà UN MOVIMENTO DA STUDIARE E MIGLIORARE

► SPRINT “PRE GOZO” 26 LUGLIO 2018 “

►MANO APERTA SU UNA SUPERFICIE MENTRE SEI IN PIEDI e su superfici anche da seduto dove il polso sia esteso, in modo da prepararci al progetto della spinta

►Mantieni in vita quello che abbiamo visto oggi, ma fai attenzione a non prendere storte con il piede

►SPUGNETTE PICCOLE SOTTO I METATARSI CONTINUARE

►POSIZIONI GOMITO DA IN PIEDI MA IN POSIZIONE DEL BRACCIO LATERALE E CON I PIEDI IN POSIZIONE DI PASSO, NELLE DUE VERSIONI CON IL PIEDE SINISTRO DIETRO E CON IL PIEDE SINISTRO AVANTI

►CERCHI DA IN PIEDI, QUI POSSIAMO COMINCIARE A METTERE I CERCHI LATERALI E ANCHE QUI METTIAMO I PIEDI IN FASE DI PASSO

►riconosicimento oggetti sotto la pianta

► SPRINT 28 MAGGIO 2018 “PIEDE MATTONE e co.”

►RICONOSCIMENTO PESI CON BASCULA, UN SOLO PIEDE

►SPUGNETTE SOTTO IL PIEDE

►BASCULA SOTTO ENTRAMBI I PIEDI PESI E ALTEZZE

►LETTERE IN SECONDO GRADO DA SDRAIATO

►EXTRAROTAZIONE DELLA COSCIA IN SECONDO GRADO CON IL PIEDE POGGIATO AL SUOLO,NEL TUO CASO MAURIZIO DA SEDUTO

►CERCHI DA IN PIEDI

► SPRINT 15 MAGGIO 2018 “PIEDE MATTONE”

►ESERCIZI SUL BASTONE

►SPUGNETTE SOTTO IL PIEDE

►POSIZIONI GAMBA DA IN PIEDI IN SECONDO GRADO

►TAVOLETTA IN DISCESA DOVE LAVORIAMO SOLO NELLE POSIZIONI FINALI , MOLTO VICINE TRA DI LORO ED IN SECONDO GRADO, L’ULIMA POSIZIONE CORRISPONDE AL GIONOCCHIO COMPLETAMENTE DISTESO , ANCHE 10 POSIZIONI DISTANTI UN PAIO DI CM

►RELAZIONI ANCA GINOCCHIO PIEDE

►RICONOSCIMENTO PESI CON BASCULA, UN SOLO PIEDE

►RICONOSCIMENTO DI SPUGNE SOTTO UNA TAVOLETTA. UNA ALTEZZA PARI SOTTO IL PIEDE DESTRO

►PRESA GUIDATA

► PINZE SPUGNA

► BILANCINO

► SPRINT 25 APRILE 2017

► CERCHI SECONDO GRADO SUL PIANO FRONTALE

► POSIZIONI GOMITO-SPALLA CON RULLO

►4 SPUGNE SOTTO IL PIEDE

► VANGATA SECONDO GRADO

► PINZE SPUGNA

► LETTERE SCAPOLA SECONDO GRADO, OCCHIO IL VIDEO è IN TERZO GRADO

► PONTE IN PRIMO E POI SECONDO GRADO

► PRESA GUIDATA

► SPRINT DIVISA 10 APRILE 2017

► MOQUETTE MANO 3 E SE POSSIBILE PASSIAMO A 4

► ASSI DI ROTAZIONE

► TAVOLETTA IN DISCESA IN SECONDO GRADO DA SEDUTO

► SPUGNE SCAPOLA, PORTARE LA MANO sul tavolo aperta

► BASCULA SOTTO IL BRACCIO CON PESI, NON TI PREOCCUPARE SE DEVI SPENDERE TEMPO PER RICONTROLLARE LA MANO

► SPUGNE SOTTO IL GOMITO SUL BRACCIOLO, pero con aiuto di Claire

► RICONOSCIMENTO DI LETTERE IN SECONDO GRADO da sdraiato

► SPRINT DIVISA 27 MARZO 2017

► QUANDO POSSIBILE TUTTI GLI ESERCIZI DA FARE CON GLI OCCHI APERTI

► MOQUETTE MANO 4

► PRESA GUIDATA

► SPECCHIO , ( RICONOSCIMENTO DITA, SUPERFICI TATTILI, POSIZIONI POLSO, MOQUETTE)

► SPUGNE SCAPOLA ( OCCHIO ALLA QUALITà DELLA MANO

► ASSI DI ROZIONE

► PONTE

► REGOLI DITA PALMO

► VANGATA + BOTTIGLIA CON SUPERLENTEZZA

► SPRINT ATTENZIONE DIVISA 06 MARZO 2017

► MOQUETTE MANO 4

► PRESA GUIDATA

► VANGATA + BOTTIGLIA CON SUPERLENTEZZA

► REGOLI PALMO DITA

► PONTE

► SPUGNE SCAPOLA

► SPECCHIO , ( RICONOSCIMENTO DITA, SUPERFICI TATTILI )

► SPRINT ATTENZIONE DIVISA 21 FEBBRAIO 2017

► MIGLIORAMENTO DELLA SINTESI AFFERENTE

► RICONOSICMENTO DI OGGETTI SOTTO IL PALMO

► PONTE

► REGOLI DITA PALMO

► MOQUETTE MANO ARRIVIAMO A 2

► riconoscimento di diametri

► BATTAGLIA NAVALE INTRODURRE ANCHE IL PIANO FRONTALE E LA ROTAZIONE DEL BRACCIO E DELLA MANO

► POLSO IN VANGATA, METTERE ANCHE UNA BOTTIGLIA

► SPUGNE SCAPOLA

► REGOLI DITA

► SPRINT ATTENZIONE DIVISA 06 FEBBRAIO 2017

► RICONOSCIMENTO DIAMETRI

► HOLLYWOOD

► BILANCE CON IL SINISTRO DIETRO

► SPUGNE CON ALTEZZE

► POSIZIONI LATERALI CON IL RULLO

► BATTAGLIA NAVALE ( SE POSSIBILE CON PIù POSIZIONI E PIù PICCOLE ES. 6 E 6

Dr. Valerio Sarmati
CREDITOS PROFESIONALES

2007-08 Docente de Metodología de la rehabilitación de la “Universidad Católica del Sagrado Corazón" ROMA .

Desde 2011 Profesor de Rehabilitación Neurotraumatológica "Universidad La Sapienza" de Roma.

2014 Presidente Grupo “Ictus Emiplegia Onlus”.